Top Bitcoin Mining Pools Vedi 15% Hashrate Drop in mezzo a piogge continue in Cina

Le principali piscine minerarie cinesi di bitcoin stanno vedendo ogni giorno gocce di hashrate tra il 10% e il 20% a seguito di continui temporali nel Sichuan.

La provincia cinese del Sichuan sudoccidentale

La provincia cinese del Sichuan sudoccidentale, una regione montagnosa che si stima abbia oltre il 50% della potenza di calcolo totale della rete Bitcoin, è stata colpita da forti temporali dalla scorsa settimana, che hanno raggiunto il loro picco negli ultimi due giorni.

I forti temporali hanno causato interruzioni di corrente in alcune parti della regione, poiché le centrali idroelettriche hanno smesso di produrre energia per aiutare a scaricare le inondazioni. Alcune contee stanno anche sperimentando interruzioni delle telecomunicazioni e di internet, ha detto Kevin Pan, CEO e co-fondatore di PoolIn.

Di conseguenza, le aziende minerarie bitcoin della regione sono costrette a staccare la spina dalla rete per il momento. Non è chiaro quando la situazione si rivelerà, dato che i temporali sono ancora in corso.

I dati di BTC.com mostrano che i quattro principali pool minerari di bitcoin del mondo – PoolIn, F2Pool, BTC.com e Antpool, tutti con sede in Cina – hanno visto diminuire i loro hashrah tra il 10% e il 20% nelle ultime 24 ore. La potenza di calcolo collegata a questi quattro pool rappresenta circa il 50% del totale della rete Bitcoin.

Pan ha detto in un post di Weibo, martedì, ora della Cina, che oltre alle fattorie minerarie che sono state costrette a staccare la spina a causa di interruzioni dell’elettricità e di internet, alcuni hanno anche messo in pausa proattivamente le operazioni in anticipo e hanno fatto evacuare il loro personale in loco in anticipo per le precauzioni di sicurezza.

Secondo la Xinhua News Agency, il volume di pioggia accumulato in una dozzina delle città più colpite del Sichuan tra il 10 e il 15 agosto da solo ha già superato la media mensile di agosto nel record di ogni anno.

Un’importante autostrada che porta alla zona montuosa del Sichuan

Inoltre, un’importante autostrada che porta alla zona montuosa del Sichuan, dove si trova la maggior parte delle fattorie minerarie, è chiusa a causa di gravi inondazioni e smottamenti.

Nel frattempo, l’hashish medio degli ultimi tre giorni e di un giorno di Bitcoin è sceso a circa 123 e 110 esahashes al secondo (EH/s), rispettivamente. Questi numeri sono scesi rispettivamente di oltre il 3% e il 10% rispetto alla media mobile di sette giorni intorno ai 127 EH/s, che è ancora ai massimi storici.

La stagione dei monsoni in Cina porta ogni anno abbondanti piogge e quindi un eccesso di risorse idroelettriche soprattutto nelle regioni sudoccidentali del Paese, tra cui Sichuan e Yunan. Questo eccesso di energia porta a prezzi economici dell’elettricità che sono stati interessanti per i minatori Bitcoin.

Ma nel corso degli anni, il tempo imprevedibile ha anche causato inondazioni e smottamenti, che hanno fatto sì che le fattorie minerarie Bitcoin interrompessero temporaneamente o addirittura venissero completamente distrutte.